Perugia, sabato 2 ottobre ore 11:30 – antistadio “R.Curi” – 4^ giornata Campionato Primavera 2

PERUGIA: Megyeri; Pupo Posada, Menci, Mussi (25′ st Angelini), Baldi, Boli (32′ st Elefante), Mabille (16′ st Lo Giudice), Fabri, Seghetti (32′ st Biondelli), Bevilacqua (1′ st Grassi), Parolisi. A disp.: Moro, Zizzania, Del Prete, Cicioni, Morina, Capogna, Paladino. All. Alessandro Vittorio Formisano

BENEVENTO: Tartaro; Riccio, Sena (36′ st Caserta), Prisco (23′ st Aronica), Viscardi, Brocca, Galletti (1′ st Marsiglia), Pellegrino, Sorrentino, Agnello (32′ st Altamura), Malva (1′ st Umile). A disp.: Bonagura, Vottari, Valentino, Maiese. All. Gennaro Scarlato

ARBITRO: Roberto Lovison di Padova (Veronica Vettorel di Latina e Francesco Valente di Roma 2)

RETI:i: 6′ pt Mussi (P), 8′ pt e 4′ st Mabille (P), 40′ pt Bevilacqua (P), 44′ pt e 27′ st Seghetti (P), 3′ st Agnello (B), 28′ st Sena (B).

NOTE: giornata calda. Ammoniti: Mussi, Riccio, Prisco, Sena, Viscardi

PERUGIA – La Primavera biancorossa bissa il successo ottenuto a Crotone la settimana scorsa vincendo per 6-2 la gara casalinga contro il Benevento. Partita sempre in controllo dei ragazzi di Formisano, già chiusa nel primo tempo sul 4-0, che testimonia la crescita e l’unione di questo gruppo.

A dire il vero però il primo brivido lo corrono proprio i biancorossi dopo appena due minuti con Malva che si ritrova solo in area ma Megyeri è bravo a chiudergli lo specchio e negargli il gol. Tre minuti dopo è Pupo Posada di testa a mandare fuori da un metro tutto solo sul secondo palo. Al 6’ vantaggio biancorosso con Mussi che su rilancio di Menci dalla difesa evita il fuorigioco e batte in uscita il portiere. Tempo due minuti e su una ripartenza Mabille si invola sulla sinistra e appena entrato in area con un sinistro a incrociare batte portiere, 2-0 dopo neanche dieci minuti. Al 21’ palo di Fabri su punizione. Il 3-0 è di Bevilacqua con un tiro sotto l’incrocio dal limite dell’area. Prima del finire del tempo arriva la quarta rete di Seghetti, lesto a ribadire in rete dopo azione sviluppata sulla fascia destra.

Nella ripresa gli ospiti accorciano subito le distanze con Agnello ma due minuti dopo (7′ st) è ancora Mabille a ristabilire le distanze con un tiro piazzato da fuori area nell’angolo lontano. Poco prima della mezz’ora Seghetti realizza il sesto gol sempre da opportunista, bravo a ribattere in porta una respinta del portiere. Gloria personale per Sena che chiude la gara sul definitivo 6-2.

In classifica Perugia che dopo 4 giornate sale a quota 6 punti (ma ha già riposato) raggiungendo proprio il Benevento (che deve ancora riposare).

PROSSIMO TURNO: Salernitana-Perugia, sabato 16 ottobre (sabato 9 ottobre campionato osserverà un turno di riposo per sosta nazionali)

Tutta la photogallery nella pagina Facebook AC Perugia