UNDER 15, 18^ GIORNATA | TERNANA-PERUGIA 4-2

UNDER 15, 18^ GIORNATA | TERNANA-PERUGIA 4-2

Terni, domenica 24 aprile 2022 ore 11 – Campo “R.Perona” – 18^ giornata Campionato Nazionale U15 serie A e B

TERNANA: Novelli, Campi (24’ st Benedetti), Riga (35’ st Laoreti), Guaglianone (28’ st Ottaviani), Ciuffi, Scopigno, Trifelli (28’ st Generali), Montenegro (35’ st Neri), Ferlicca (35’ st Longaroni), Bordi (35’ st De Paola), Turella. A disp.: Antonini, Tofi. All.: Maurizio Caccavale.

PERUGIA: Romagnoli, Cresci (23’ st Naticchi), Duro (30’ st Hajri), Liberti (23’ st Calzoni), Barboni (30’ st Rinalducci), Mori, Mannarini (19’ st Passaquieti), Barberini (30’ st Gnazale), Monaco, Mazzeo, Montagna (1’ st Giordani). A disp.: Verdini, Romani. All.: Simone Papini

ARBITRO: Diletta Ciommei di Terni (Capicci – Giardinieri)

RETI: 4’ pt Turella (T), 9’ pt Bordi (T), 30’ pt Riga (T), 8’ e 25’ st Mazzeo (P), 24’ st Montenegro (T)

NOTE: ammoniti Cresci, Campi, Ferlicca, Novelli e Bordi.

TERNI – Chiude male la stagione l’Under 15 del Perugia che perde il derby e vede la Ternana festeggiare l’accesso al primo turno dei play-off del girone C.

Fuori per squalifica capitan Rondolini parte comunque meglio il Grifo che nei primissimi minuti di gioco crea un paio di occasioni non sfruttate. Sui ribaltamenti di fronte la Ternana è brava ad approfittare delle indecisioni della retroguardia biancorossa e dopo 10 minuti è addirittura sul 2-0. Riga nel finale di tempo chiude praticamente i conti insaccando una respinta di Romagnoli.

Nella ripresa però arriva la reazione biancorossa con Mazzeo che realizza l’1-3 direttamente da calcio di punizione. Il bolide dalla trequarti di Montenegro spegne ogni speranza di rimonta. Mazzeo trova la doppietta personale al termine di un’azione personale. Il Perugia si butta avanti nel finale ma senza riuscire a trovare la terza marcatura. Finisce 4-2.

Termina così il campionato dei grifoncelli con un bilancio di quindici punti a -6 dalla zona play-off.

PRIMAVERA 2, 26^ GIORNATA | PERUGIA-TERNANA 3-0 | DERBY VINTO E PLAY OFF RAGGIUNTI!

PRIMAVERA 2, 26^ GIORNATA | PERUGIA-TERNANA 3-0 | DERBY VINTO E PLAY OFF RAGGIUNTI!

Perugia, sabato 23 aprile 2022 – ore 15 – centro sportivo “Paolo Rossi” – 26^ giornata Campionato Primavera 2 Girone B

PERUGIA: Moro (49′ pt Denisov), Karamanis (26′ st Elefante), Grassi, Citarella, Baldi, Menci, Pupo Posada, Giunti, Sulejmani (26′ st Lo Giudice), Bevilacqua (1′ st Dieye Baka), Seghetti (6′ st Morina). A disp.: Del Prete, Cicioni, Mussi, Antognoni, Paladino, Fabri, Bolì. All. Formisano

TERNANA: Morlupo, Manucci (11′ st Canale), Mercorella (1′ st Giordano), Toffanin, Kelo, Currieri, Sabatini (1′ st Benedetti), Nunzi (11′ st Cardoni), Falanga (25′ st Persio Pennesi), Galletta, Tunkara. A disp.: Cupi (GK), Patrizi, Mecarini, Marietti, Pantini, Barragan. All. Mariani

ARBITRO: Claudio Petrella di Viterbo (Salama di Ostia Lido – Bartolomucci di Ciampino)

RETI: 32′ pt Bevilacqua, 2′ st Sulejmani, 46′ st Lo Giudice

NOTE: gara interrotta per 9 minuti al 40′ pt per uno scontro di gioco tra Moro e Tunkara. Ammoniti Bevilacqua, Seghetti, Karamanis, Giunti, Lo Giudice, Mariani (all.), Currieri, Giordano, Kelo

PERUGIA – Apotesi Perugia. La vittoria odierna per 3-0 sulla Ternana consente ai ragazzi di mister Formisano di vincere non solo il derby umbro ma anche di ottenere l’ultimo pass disponibile per i play-off del campionato Primavera 2 scavalcando così il Benevento sconfitto tra le mura amiche dal Pisa per 2-1.

Il Perugia entra in campo voglioso e motivato e inizia ad attaccare fin da subito. Al 17′ colpo di testa di Bevilacqua e parata in tuffo del portiere. I biancorossi spingono e dopo un dominio di campo arriva l’occasione giusta con Seghetti con Bevilacqua che sfugge a un difensore ma viene atterrato: sul pallone si avventa allora Leonardo Bevilacqua che beffa il portiere ospite con un pallonetto che vale il vantaggio. Prova la reazione d’orgoglio la Ternana ma il Perugia non può e non vuole lasciarsi sfuggire partita e risultato. Al 40′ pt però brutto scontro di gioco fra Moro e Tunkara. Il portiere biancorosso ricade a terra in malo modo e per pochi minuti c’è subito grande apprensione. Lo staff sanitario e i medici della Croce Rossa intervengono prontamente scongiurando il peggio. Moro è costretto a uscire e trasportato all’ospedale. A lui vanno i migliori auguri di pronta guarigione. Al suo posto Yan Andrin Denisov, all’esordio stagionale che ha subito l’occasione di mettere i guantoni su una punizione ben calciata. Dopo 13 minuti di recupero arriva la fine del primo tempo,

Nella ripresa rientra ancora meglio il Grifo che dopo appena due giri di lancette raddoppia con il classe 2006 Sulejmani a segno per la prima volta nel campionato Primavera su assist di Karamanis. Poi Seghetti segna ma con il braccio prendendosi l’ammonizione creando un pò di nervosismo. Nel finale la Ternana prova a riaprire la partita ma Denisov e la difesa biancorossa respingono ogni tentativo. Nel primo minuto di recupero, Giunti (classe 2005) imbecca Lo Giudice per il 3-0 definitivo che fa sognare i biancorossi. Al triplice fischio scatta la festa biancorossa non prima di aver avuto notizie rassicuranti sulle condizioni di Luca Moro. Da segnalare la sportività dell’allenatore ospite Ferruccio Mariani che ha salutato gli avversari complimentandosi con loro. A festeggiare anche il Responsabile Settore Giovanile Jacopo Giugliarelli e il Responsabile tecnico Piero Lombardi.

Vittoria di un gruppo unito che ha condotto un bellissimo percorso, un gruppo giovane che ci ha sempre creduto. Quarta vittoria nelle ultime sei giornate e la rimonta sul Benevento è completata.

Ora il primo turno play-off. Perugia-Parma. Si inizia sabato 30 aprile in casa, ritorno a Parma la settimana dopo.

 

 

 

foto Settonce  

DERBY PRIMAVERA PERUGIA-TERNANA | MODIFICA MODALITA’ DI ACCESSO ALLA GARA

DERBY PRIMAVERA PERUGIA-TERNANA | MODIFICA MODALITA’ DI ACCESSO ALLA GARA

Perugia, 22 aprile 2022 – Per motivi di ordine pubblico la gara tra Perugia e Ternana valida per il campionato Primavera 2 sarà accessibile ai soli addetti ai lavori.

TUTTI gli accrediti relativi a genitori/parenti/tifosi/accompagnatori si considerano ritirati, anche quelli già rilasciati via mail.

Questa comunicazione annulla e corregge la precedente circa la modalità di rilascio degli accrediti.

UNDER 13 E UNDER 12 A VINOVO – TEST MATCH VS JUVENTUS

UNDER 13 E UNDER 12 A VINOVO – TEST MATCH VS JUVENTUS

Perugia, 21 aprile 2022 – Non dimenticheranno facilmente la giornata trascorsa a Vinovo i ragazzi biancorossi Under 13 e Under 12 che nel sabato di Pasqua hanno affrontato i pari età della Juventus in due test match.

Un’esperienza formativa importante che rientra all’interno del programma giovanile biancorosso e che quest’anno ha già visto affrontare, tra le altre, squadre come Sassuolo, Lazio, Bologna e Parma.

Crediamo molto in questo tipo di approccio – spiega il Responsabile settore giovanile Jacopo Giugliarelli – per due motivi: vogliamo alzare il livello competitivo dei nostri ragazzi anche di fuori dell’ambito regionale garantendo un’esperienza esclusiva di questo tipo solo a chi frequenta il Perugia Calcio. Grazie al percorso iniziato da alcuni anni Pietro Rondolini, Filippo Barboni e Riccardo Barberini, al loro primo anno di Under 15, sono stati convocati nella Selezione azzurra Centro-Italia. L’altro aspetto invece riguarda la crescita umana. Per partecipare a queste gare i nostri ragazzi sono fuori di casa per alcuni giorni, prendono vari mezzi di trasporto, si responsabilizzano“.

Prossimo appuntamento con la Prato Cup in programma lunedì 25 aprile al centro sportivo “Luca Conti” di Prato in un triangolare Under 12 con Perugia, Bologna e Galcianese.

PRIMAVERA 2, 25^ GIORNATA | REGGINA-PERUGIA 0-3

PRIMAVERA 2, 25^ GIORNATA | REGGINA-PERUGIA 0-3

Reggio Calabria, sabato 16 aprile 2022 – ore 15 – centro sportivo “Sant’Agata” – 25^ giornata Campionato Primavera ” Girone B

REGGINA: Sciammarella, Foti, Rao (20′ st Rugnatta), Musumeci, Bongani, Paura (40′ st Latella), Pagni (34′ st Perri), Serra, Diop (20′ st Palumbo), Carlucci, Garau (34′ st Guglielmo). A disp.: Quartarone, Vigliani, Malara, Romeo, Russo, Mollica, Perrotta. All.: Francesco Ferraro.

PERUGIA: Moro, Karamanis, Menci, Citarella (1′ st Giunti), Cicioni, Elefante, Pupo Posada, Diaye Baka (19′ st Mussi), Seghetti (34′ st Antognoni), Bevilacqua (26′ st Bolì), Morina (1′ st Lo Giudice). A disp.: Andrin Denisov, Del Prete, Nvendo, Henin, Paladino. All.: Alessandro Formisano.

ARBITRO: Antonino Costanza di Agrigento (Antonio – Trischitta)

RETI: 12′ st Bevilacqua, 29′ e 41′ st Lo Giudice

REGGIO CALABRIA – La vittoria in casa della Reggina per 3-0 (unita al pareggio del Benevento in casa del Cosenza) riaccende le speranze in chiave playoff per i ragazzi di Formisano. Sabato 23 aprile però per l’ultima giornata di campionato il calendario ha riservato il derby contro la Ternana. Serve vincere e sperare nella non vittoria del Benevento che gioca contro il Pisa, già nei playoff, ma che lotta per la miglior posizione.

La vittoria di Reggio Calabria porta la firma di Bevilacqua, giunto al settimo centro stagionale, che sblocca la gara. La doppietta di Lo Giudice, per lui invece sono quattro i gol in campionato, chiude i conti. Al termine dell’incontro espulso il giocatore della Reggina Vigliani per insulti ad un assistente.

Ora l’atteso derby contro la Ternana (all’andata finì 2-1 per i rossoverdi) che vale una stagione.

UNDER 15, 17^ GIORNATA | PERUGIA-EMPOLI 2-6

UNDER 15, 17^ GIORNATA | PERUGIA-EMPOLI 2-6

Perugia, lunedì 11 aprile – ore 13:30 – centro sportivo “Paolo Rossi”  – 17^ giornata Campionato UNDER 15 A e B

PERUGIA: Romagnoli, Cresci (26′ st Hajri), Duro, Gnazale (10′ st Romani), Barboni (10′ st Calzoni), Mori (26′ st Liberti), Mazzeo (1′ st Montagna), Rondolini, Giordani (17′ st Passaquieti), Barberini (26′ st Testerini), Monaco. A disp.: Verdini, Massari. All.: Giacomo Raschi

EMPOLI: Versari, Egan (27′ st Fanucchi), Berizzi, Tavernini, Rugani, Huqi (27′ st Guarducci), Bertellotti (27′ st Ceccherini), Olivieri (14′ st Ferrazza), Voroneanu (27′ pt Mugnaini), Orlandi (14′ st Rossetti), Menconi (14′ st Menchetti). A disp.: Lemmetti, Toci. All.: Andrea Filippeschi

ARBITRO: Riccardo Vitali di Perugia (Vagnetti – Marra)

RETI: 5′ pt e 14′ pt Menconi (E), 6′ pt Egan (E), 22′ pt (aut.) Romagnoli (P), 5′ st Olivieri (E), 12′ st Orlandi (E), 14′ st Calzoni (P), 37′ st Monaco (P)

NOTE: ammonito Rondolini. Espulso Versari (E) al 27′ pt
PERUGIA – Passivo pesante per i ragazzi di Raschi contro l’Empoli, una delle squadre più forti del girone e ancora in corsa per la volata finale di domenica 24 aprile.
Uno-due terribile a cinque minuti dall’inizio con Menconi ed Egan che portano avanti sul 2-0 l’Empoli. Il guizzo biancorosso di Monaco al 27′ pt, che costringe il portiere Versari al fallo fuori area con conseguente espulsione, non modifica lo scenario. Nella ripresa gli azzurri dilagano fino al 6-0 con un Perugia che però lotta fino alla fine, anzi, con orgoglio trova prima la rete dell’1-6 con Calzoni di testa e nel finale un bellissimo gol nato dalla combinazione Testerini-Monaco con quest’ultimo che insacca “alleggerendo” un po’ il passivo.
Ultima giornata in cartello domenica 24 aprile con il derby Ternana-Perugia.