SERIE C, 6^ GIORNATA | CAPRERA-PERUGIA 1-4

SERIE C, 6^ GIORNATA | CAPRERA-PERUGIA 1-4

CAPRERA: Rossetti, Escuer (22′ st Tsouli), Gaglio, Manea, Ford, Fabregat, Trofimov (13′ st Barbasso), Lupo, Gonzalez, Trapani, Vallotto (44′ st Spinelli). All. Massimiliano Fascia

PERUGIA: Antonelli, Serluca, Bortolato, Mascia, Ciferri, Franciosa, Di Fiore, Paolini (44′ st Annibaldi), Piselli (44′ st Gigliarelli), Gwiazdowska (27′ st Marino), Carboni (31′ st Bonadies). A disp.: Cerasa. All. Vania Peverini

RETI: 38′ pt (rig.) Trofimov, 42′ pt e 11′ st Carboni, 1′ st Di Fiore, 3′ st Paolini

Stagnali (Isola di Caprera, provincia di Sassari), 14 novembre 2021 – Le ragazze biancorosse tornano dalla Sardegna con i primi tre punti in questo campionato. Una bella gara quella giocata dal team di Vania Peverini che però non aveva cominciato bene con parecchi errori che avevano portato allo svantaggio siglato da Trofimov su calcio di rigore. Ci pensa la solita Maila Carboni a riportare il punteggio in parità prima dello scadere del primo tempo. Nella ripresa, pronti via e nel giro di due minuti prima la Di Fiore e poi Paolini riportano avanti il Perugia. Carboni all’undicesimo minuto realiza la quarta rete e la doppietta personale. Perugia che sale a quota 4 punti in classifica e domenica prossima affronterà il FiammaMonza 1970.

Mister Vania Peverini: “Vittoria voluta, primo tempo con un pò di confusione, poi da quando abbiamo rimesso palla a terra con filtranti molto pericolosi la gara è tornata in mano nostra, le ragazze sono state devastanti. Questa vittoria se la meritano tutta e la dedichiamo ad un nostro dirigente, Nicolò Cesaroni, che sta attraversando un momento particolare. Ora un giorno per godersi questi tre punti e da martedì testa al Monza”.

Maila Carboni, la protagonista di giornata: “Siamo una squadra forte e oggi lo abbiamo dimostrato. Contenta per la doppietta personale con l’auspicio di continuare così”.

Così Lucrezia Di Fiore, autore della seconda rete: “Finalmente dopo tanto tempo siamo tornate alla vittoria e questo è fondamentale per il morale e per affrontare le prossime partite. Dopo il gol abbiamo reagito e l’abbiamo ribaltata alla grande. Il risultato poteva essere anche più largo ma va benissimo così; questo deve essere solo l’inizio. Il risultato poteva essere anche più largo ma va benissimo così. Ora testa alla prossima partita”.

SERIE C, 5^ GIORNATA | IVREA-PERUGIA 4-1

SERIE C, 5^ GIORNATA | IVREA-PERUGIA 4-1

Bollengo (Torino), 7 novembre 2021 – Finisce 4-1 in favore dell’Ivrea la gara disputata oggi al “Giacomo Gaglione” di Bollengo e valevole per la quinta giornata di campionato serie C femminile.

Avvio di gara subito in salita per le Grifoncelle biancorosse, con il vantaggio delle padrone di casa che arriva al 2′ a segno con Dreob sull’evoluzione di un calcio d’angolo.
Le biancorosse però trovano subito la determinazione per reagire e al 10′ arriva il gol di Aleksandra Gwiazdowska su assist di Lucrezia Di Fiore.
Ma è ancora la Dreob al 43′ a siglare il nuovo vantaggio che chiude così il primo tempo sul 2-1.
Nella ripresa Paolini e Mascia tentano varie conclusioni ma sono le piemontesi ancora una volta a scrivere le sorti della gara andando a segno su punizione al 69′ con Angela e soli tre minuti dopo con Ambrosi per il definitivo 4-1 che archivia il match.
Al di là del risultato parzialmente soddisfatta il tecnico Vania Peverini, oggi alla sua centesima presenza sulla panchina biancorossa:
Ci sono state delle carenze da parte nostra ma dobbiamo prendere anche quanto di buono abbiamo visto. Dal 15esimo minuto del primo tempo fino al 15esimo del secondo tempo abbiamo saputo gestire bene la gara ma è necessario trovare il giusto cinismo e la giusta freddezza davanti alla porta. Ssicuramente è mancata la capacità di capitalizzare numerose occasioni che avrebbero potuto cambiare le sorti di questa giornata, trovando magari il pareggio alla fine del primo tempo, pareggio che poteva davvero essere meritato. A centro campo abbiamo risentito dell’assenza di Franciosa ma le ragazze hanno lottato su ogni pallone ed il passivo subito è stato frutto di alcuni errori importanti e della mancata scaltrezza nel riaprire subito la gara finché il risultato lo rendeva più che accessibile”.
Nella giornata di sabato invece l’Under 17 del tecnico Fabio Cappelletti ha portato a casa un’altra importante vittoria, battendo per 7-0 le pari età del Grifone Gialloverde. Per il Perugia decidono la tripletta di Venturini e le doppiette di Riccardi e Cappelletti.
“PASSIONE PER IL CALCIO FIN DA BAMBINA. AL PERUGIA PER DARE IL MIO CONTRIBUTO”

“PASSIONE PER IL CALCIO FIN DA BAMBINA. AL PERUGIA PER DARE IL MIO CONTRIBUTO”

Perugia, 4 novembre 2021 – AC Perugia Calcio Femminile comunica l’acquisizione a titolo temporaneo fino al termine della stagione della calciatrice Maila Carboni dalla società cipriota Apollon FC.

Innesto importantissimo per la rosa perugina, che vede in Maila una punta d’attacco fondamentale per la crescita in fase offensiva di tutta la squadra.

Italo-canadese, classe 1996, Maila nella precedente stagione ha debuttato nel campionato cipriota, il cui calcio femminile è già passato al professionismo, mentre nella stagione 2019-2020 ha mosso i primi passi nel mondo del calcio italiano, con una grande prestazione nella Roma CF.

Con l’ultracentenaria maglia biancorossa l’attaccante originaria di Hamilton si è subito distinta nella partita casalinga di domenica scorsa contro l’Orobica Bergamo con una rete e la conquista di un calcio di rigore, trasformato poi da Lucrezia Di Fiore, che hanno permesso alle grifoncelle di portare a casa il primo punto della stagione.

Come e’ stato il tuo primo impatto con la squadra e con la città di Perugia?

La cosa che ho notato della squadra è che le ragazze sono molto gentili e mi stanno aiutando tanto ad inserirmi nel team e nella divisione in cui giochiamo. La mia allenatrice è molto brava e disponibile, si è messa a disposizione subito per qualsiasi cosa legata al calcio. Il direttore Valentina Roscini è stata assolutamente fantastica ed incredibile, è molto efficiente e professionale e mi tratta come parte della sua famiglia. Perugia è una bellissima città dove ho trovato modo di spostarmi a piedi e fare jogging grazie anche ai saliscendi, zone pedonali e scale che portano dal mio appartamento verso il centro. Ci sono bellissimi palazzi e il centro è davvero molto bello“.

Cosa ti aspetti da questa stagione?

“Mi aspetto di migliorare come calciatrice prima di tutto ma anche di guadagnarmi uno spazio importante in questa squadra, sulla base delle mie prestazioni. Ovviamente mi auguro di poter dare un contributo importante al Perugia per poter fare la migliore stagione possibile”.

Come ti sei avvicinata al mondo del calcio?

“Mia madre quando avevo 5 anni mi ha messo in una squadra per bambine. A 9 anni ho cominciato a giocare in una squadra più competitiva, poi a 11 anni ho iniziato a giocare nei campionati regionali, passando poi a 14 anni a quelli provinciali (la provincia in Canada è l’equivalente di uno stato negli Stati Uniti ndr)”.

SERIE C, 4^ GIORNATA | PERUGIA-OROBICA BERGAMO 2-2

SERIE C, 4^ GIORNATA | PERUGIA-OROBICA BERGAMO 2-2

Perugia, 31 ottobre 2021 – C’è voluta tutta la caparbietà e la determinazone delle ragazze biancorosse per recuperare due reti all’Orobica Begamo e conquistare così il primo punto del campionato. L’innesto dell’italo canadese Maila Carboni ha indubbiamente portato qualità al gruppo di Vania Peverini visto che ha realizzato la prima rete e procurato il rigore del pareggio trasformato poi dalla Di Fiore.

Ma la giornata si era messa subito male per il Perugia che che dopo tredici minuti si ritrova già sotto di due reti. Prima Salvi, al secondo minuto sugli svilppi di un calcio d’angolo, e poi Visani, sul filo del fuorigioco, avevano indirizzato la gara sulla strada di Bergamo. A questo punto sembrava il solito pomeriggio da incubo ma arriva la reazione delle ragazze biancorosse che non perdono completamente la bussola e accorciano le distanze con la Carboni, che ribadisce in rete una respinta corta del portiere su un calcio di punizione.

Nella ripresa Perugia ancora all’attacco e un’iniziativa dell’imprendibile Maila Carboni termina con un fallo in area di rigore. Dal dischetto Di Fiore realizza il 2-2. Gli ospiti si riprendono e provano ogni tentativo di ribaltare la gara chiudendo il Perugia nella propria metà campo e colpendo anche un palo dalla distanza. Le biancorosse invece sprecano qualche contropiede di troppo e il triplice fischio sancisce il 2-2.

Questo il tabellino della gara:

PERUGIA FEMMINILE: Antonelli, Serluca, Bortolato, Ciferri, Mascia, Paolini, Di Fiore, Piselli, Carboni, Gwiazdowska, Franciosa. A disp.: Cerasa, Annibaldi, Gigliarelli, Bartoccini, Liucci, Orsi, Pierotti, Viola, Marino. All. Peverini

OROBICA BERGAMO: De Marchi, Salvi, Lazzari, Foti, Poeta, De Vecchis, Magni, Visani, Casini (29′ st De Biase), Madaschi, Kass (4′ st Basso)Valletta, Naldoni, Fumagalli, Vigani, Bertazzoli. A disp.: Dilettuso, Valtorta, All. Marini

RETI: 2′ pt Salvi, 13′ pt Visani, 40′ pt Carboni, 12′ st (rig.) Di Fiore

START ANCHE PER L’UNDER 17 FEMMINILE

START ANCHE PER L’UNDER 17 FEMMINILE

Perugia 30 ottobre 2021 – Si disputerà domani alle ore 14:30 il match fra AC Perugia e Orobica Bergamo presso l’antistadio “Renato Curi” per la quarta giornata di campionato serie C femminile.

Entrambe retrocesse nella precedente stagione di serie B, le due squadre si erano affrontate proprio nell’ultima giornata di campionato il 23 maggio, nella gara che aveva visto le Grifoncelle crollare in casa per 0-5.
UNDER 17 – INIZIA IL CAMPIONATO
Prima di campionato anche per l’Under 17 di mister Fabio Cappelletti (nella foto), che debutterà alle ore 17 nella gara casalinga contro il Gualdo Women, sempre presso l’Antistadio Renato Curi.
Ci aspetta un campionato sicuramente difficile – riferisce il tecnico Fabio Cappelletti composto da squadre che possono dire la loro e da realtà professionistiche davvero importanti. Contro una squadra che ha già giocato la prima gara stagionale, per cui sa già cosa significa iniziare il campionato, noi con umiltà, dedizione e grande voglia scenderemo in campo per iniziare a vedere chi possiamo essere. In questo momento sappiamo quello che è il nostro potenziale ma chi siamo veramente potranno dircelo solo le partite. Contro il Gualdo porteremo la nostra idea di gioco, quella su cui abbiamo lavorato da quasi due mesi ad oggi, per trarre il miglior risultato possibile.
C’è tanta emozione e non vediamo l’ora di iniziare”.
SERIE C, 3^ giornata | TERNANA-PERUGIA 3-1

SERIE C, 3^ giornata | TERNANA-PERUGIA 3-1

Terni, 24 ottobre 2021 – Il derby delle ragazze va alla Ternana che si impone 3-1. Ma le ragazze di Vania Peverini hanno combattuto fino alla fine mantenendo in bilico il risultato fino a pochi minuti dal termine. Da sottolineare la prova della nuova arrivata italo-canadese Carboni che ha aggiunto subito qualità alla costruzione del gioco.

Locali che sbloccano il risultato al 10′ con Pagiarino sugli sviluppi di calcio d’angolo e poi al 18′ raddoppiano con la Esposito. Il cuore e la determinazione delle biancorosse le porta ad accorciare subito il risultato con la Gwiazdowska. Sul finire del tempo Perugia che sfiora il pareggio. Nella ripresa è prima la traversa e poi due parate della Money a negare il 2-2 alle biancorosse che in contropiede subiscono il definitivo 3-1 ad opera di Coletta. La Gwiazdowska è l’ultima ad arrendersi e per poco non realizza la doppietta personale. Finisce 3-1.

TERNANA: Money; Clemente, Pagiarino, Vaccari, Pacheco (31’st Mazzieri); Botti (22’st Battaglioli), Quirini (44’pt Copia), Timo (40’st Libera); Coletta, Esposito, Cianci (13’st Proietti).  A disp.: Sacco, Acini, Giudici, Busecchini. All.: Migliorini

PERUGIA: Antonelli; Mascia, Serluca, Bortolato, Ciferri;  Gwiazdowska, Franciosa, Carboni (42’pt Marino), Di Fiore; Paolini, Piselli (34’st Pierotti). A disp: Cerasa, Gigli, Bovini, Gigliarelli, Orsi, Liucci, Annibaldi. All. Peverini

ARBITRO: Giordani di Aprilia (assistenti: Lauri-Cirillo)

RETI: 10’pt Pagiarino (T), 18’pt Esposito (T), 20’pt Gwiazdowska (P), 28’st Coletta (T)

NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in non perfette condizioni. Spettatori 100 circa. Ammonite: Carboni (P)