Stadio Renato Curi

stadio Curi

Lo stadio Renato Curi, originariamente stadio comunale di Pian di Massiano, fu inaugurato nel 1975 e deve il suo nome originario alla zona di Pian di Massiano dove sorge; deve la sua intitolazione attuale allo scomparso Renato Curi.

 

STORIA

Lo stadio è stato costruito su progetto dell'ingegner Luigi Corradi, inizialmente con il nome di "stadio comunale di Pian di Massiano", nel 1975. La struttura venne edificata in poco più di quattro mesi, dal 15 maggio al 5 ottobre 1975, vista la necessità di abbandonare lo stadio Santa Giuliana (oggi utilizzato per l'atletica leggera), diventato troppo piccolo per le esigenze del Perugia, appena promosso in Serie A. In seguito, l'impianto fu completato con la costruzione della Curva Sud, di uguale capienza della Curva Nord e destinata a "contenere" anche il settore riservato ai tifosi della squadra ospite.

È intitolato a Renato Curi, centrocampista del Perugia morto in campo, il 30 ottobre 1977, per un arresto cardiaco, nel corso della partita fra Perugia e Juventus.

Tra il 1998 ed il 2006 sono stati effettuati lavori di risistemazione ed è stato inoltre presentato un progetto per la realizzazione di un stadio più moderno cui non si è dato seguito. Gli interventi di modifica realizzati sono stati principalmente l'edificazione di nuovi locali sottostanti alla Tribuna Ovest, l'installazione di telecamere di videosorveglianza, l'inserimento di tornelli d'ingresso, successivamente adattati per la registrazione elettronica degli ingressi, e l'installazione in tutti i settori dello stadio di seggiolini di color rosso. Altri di color bianco andavano a formare la scritta AC Perugia sulla tribuna scoperta, e R Curi in curva nord. Curiosamente, con il cambio di denominazione del sodalizio sportivo nel 2005, la nuova società ha fatto rimuovere i seggiolini che formavano la scritta "AC" sulla parte alta della Tribuna Est.

Nel 2003 era stata firmata una convenzione fra il Comune di Perugia e l'A.C. Perugia che prevedeva la proprietà da parte di quest'ultimo dello stadio per 80 anni e che doveva portare ad un ampliamento ed ammodernamento, ma a seguito del fallimento della società nel 2005, il Comune è ritornato ad esserne l'unico proprietario.

 

Fonte WIKIPEDIA

 

Copyright © 2012 | A.C. Perugia Calcio S.r.l. | C.F. e P.IVA 03154840544 | È vietata la riproduzione anche parziale di ogni immagine senza il consenso dell'autore.